Tuesday, 8 November 2011

DITA INCROCIATE

Lettori e lettrici (dubito, ma voglio crederci),
Non so se lo fate anche voi, ma io tutte le mattine cerco di mantenere la mia cultura generale ad un livello di minima decenza, affinché possa votare senza paura, anche in caso di democrazia sperimentativa .Di solito cerco di informarmi da fonti ufficiali, di orentamento politico diverso, ma anche da blog più o meno importanti e rinomati. Questo, mi auguro, mi consente di avere una visione della situazione globale da diversi punti di vista ed avere una mia idea indipendente.
Sicuramente state pensando chi se ne frega, ed avete ragione, perché poi infatti non volevo dire questo.

Mi chiedevo se anche voi, tutte le mattine fino ad oggi, avete incrociato le dita la mattina mentre aprivate la pagina di repubblica, affinché il titolo fosso "Berlusconi a casa", oppure "Berlusconi in galera" o meglio "Berlusconi scappa a Tunisi".
Oggi incrociare le dita è finalmente servito a qualcosa.

4 comments:

Kees Popinga said...

tra poco te lo vedrai arrivare ad antigua. pensa te che sfiga che hai. te lo ritroverai ad un'ora di barca dalla guadalupe. icche tu faresti?

Anonymous said...

Ne sarei felice così avrei un amico.

Comunque tu rimani solo te che tu leggi il mio blog mi sa..grazie, non mollare mai.

Anonymous said...

faresti bene a ricambiare il favore.
il sito è www.floatingleaf.it

controimuliniavento said...

Bellino e ti leggo anche io!Vedrai che B dalle tue parti non ci arriva...si vocifera che dopo il processo Ruby si trasferisca a casa di Craxi...

baci e fai ammodino
Cele